.
Annunci online

hommerevolte
Blog-Lab di Luca Guglielminetti e del Nuovo Caffé Letterario
Link
Cloud Tags

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Locations of visitors to this page


PROFILO - @Google

INCIPIT
C'è la bellezza e ci sono gli umiliati. Qualunque difficoltà presenti l'impresa, non vorrei mai essere infedele né ai secondi né alla prima." (Albert Camus)
L'uomo in rivolta

Cerca sui miei blog



Nuovo Caffé Letterario

Anche su:


Nuovo Caffé Letterario

Promuovi anche tu la tua Pagina



Pubblicazioni on-line su: ISSUU


Video
Vimeo


CULTURA
Angelo D'Orsi o della ortodossia gramsciana
19 marzo 2012
Sarebbe divertente se non fosse penoso, vedere il professore che predicava il disvalore dell'autorità nel '68, quando studente poteva sparlare e inveire su qualsiasi cosa o persona; e oggi, fattosi vecchio barone dell'accademia, presiede alle credenziali scientifiche per poter parlare di Antonio Gramsci.

molochDiventato custode arcigno di un sapere ammuffito, è in vero sul punto di disintegrarsi ché l'arcano su cui poggiava tanta supponenza ed arroganza d'intelletto non era che disprezzo, in nome di supposta superiorità morale di parte, per il dialogo alla base di qualsiasi sapere.

Un vizio che accomunò un'ampia, troppo ampia, generazione, formatasi su Gramsci, che spesso scampò processi per errori ben più gravi, quello di uccidere per un'idea, cui al fondo c'è sempre lo stesso comune disprezzo profondo per l'uomo: quello libero e dialogante (ieri Filippo Turati, oggi Marco Biagi).

Questa breve premessa per introdurre il post dell'amico Alessandro Orsini:

ANGELO D’ORSI COME FENOMENO CULTURALE


sfoglia
febbraio        aprile